Circolo Fotografico Scledense BFI

Transumanza

Nei ricordi di scuola la transumanza rimanda a D’Annunzio, l’Abruzzo o pastori che errano per le immense steppe dell’Asia interrogando la luna come nelle poesie di Giacomo ,Leopardi. Invece la … Continua a leggere

13/08/2017 · 1 Commento

Yes

Il primo concerto degli Yes si tiene in un campeggio giovanile presso il villaggio East Mersea, sull’isola di Mersea, Essex, il 3 o 4 agosto 1968. Ora gli Yes sono arrivati a Schio.

04/08/2017 · Lascia un commento

Canon 70-200

In vendita un teleobiettivo Zoom 70-200 marca Canon. Informazioni tecniche reperibili qui: https://www.juzaphoto.com/recensione.php?l=it&t=canon_70-200_f4 https://www.marcotogni.it/70-200/ https://it.wikipedia.org/wiki/Obiettivo_Canon_EF_70-200mm Per chi comprende l’ingese un approfondimento qui http://allphotolenses.com/lenses/item/c_54.html Le persone interessate si mettano in contatto … Continua a leggere

28/07/2017 · Lascia un commento

Canyon

Fino a 15.000 anni fa c’era un ghiacciaio che riempiva la valle. Poi l’acqua ha scavato la roccia per decine e centinaia di metri e le pareti si so ricoperte di muschi dai colori scintillanti.

22/07/2017 · Lascia un commento

Sguardo basso

Uno sguardo ai dettagli e la lezione dei pittori.

16/07/2017 · Lascia un commento

Rievocazione

Spadaccini che si sfidano a duello, colubrine in bella posa, rapaci che si alzano in volo al fischio del falconiere … E poi ancora centinaia di comparse in divisa, un … Continua a leggere

08/07/2017 · 1 Commento

La fabbrica del giardino

La vecchia fabbrica del 1862 ha sempre avuto di fronte un giardino, il celebre giardino Jaquard disegnato dall’arch. Antonio Caregaro Negrin

26/06/2017 · Lascia un commento

La guerra nel mirino

Ruoli e testimonianze fotografiche nella Grande Guerra. Una conferenza di Giancarlo Torresani

09/06/2017 · Lascia un commento

Saline del Laos

Era così prezioso da essere chiamato “oro bianco” e da diventare moneta di scambio nei commerci internazionali. Parliamo del sale.

06/06/2017 · Lascia un commento

Fotografia e alpinismo

“Vittorio Sella è uno dei miei maestri“ Se a dirlo è un fotografo come Ansell Adams, riconosciuto unanimemente come un maestro della fotografia di paesaggio, dobbiamo proprio crederci. Vittorio Sella … Continua a leggere

29/05/2017 · 3 commenti

Il programma di giugno 2017

GIUGNO 2017 VENERDÌ 02.06.2017 – Castello di Schio, ore 21.00 INCONTRO SOSPESO CAUSA FESTIVITÀ DOMENICA 04.06.2017 USCITA FOTOGRAFICA A BRESCIA IN OCCASIONE DEL “PEOPLE – BRESCIA PHOTO FESTIVAL” In questa … Continua a leggere

23/05/2017 · Lascia un commento

Devozione

Paradossalmente la Georgia è nota per aver dato i natali a Josip Stalin, uno dei massini persecutori della religione.
La popolazione georgiana è però profondamente religiosa, pratica un cristianesimo ortodosso “autocefalo”. Diversamente dall’occidente, il cristianesimo è stato introdotto in Georgia da un apostolo donna: Santa Nino.
Un viaggio fotografico

19/05/2017 · Lascia un commento

Nuvole

«Cosa c’è di più bello di un cielo azzurro? Un cielo pieno di nuvole» (Gavin Pretor-Pinney)

10/05/2017 · 1 Commento

Gli obiettivi basculanti e decentrabili 2

Obiettivi basculanti.
Come usarli, per quali scopi. Gli obiettivi in commercio

04/05/2017 · Lascia un commento

Gli obiettivi basculanti e decentrabili 1

Obiettivi decentrabili.
Come usarli, per quali scopi. Gli obiettivi in commercio

27/04/2017 · Lascia un commento

100 anni

L’inverno 1916-17 fu uno degli inverni più rigidi e nevosi del secolo. Brutto momento per qualunque lavoro in montagna.
Fu allora che, agli ordini del tenente Zappa si cominciò a scavare la Strada della Prima Armata detta Strada delle Gallerie.
Una grande mostra a Palazzo Fogazzaro.

22/04/2017 · 2 commenti

Il programma di maggio 2017

La lettura dell’immagine attraverso le foto di Moholy-Nagy, Adams, Cartier Bresson, Arbus, …
Un viaggio fotografico in america latina presentato da Walter Sperotto.
Il corso di Fotografia.
Questo e altro nel programma di maggio.

17/04/2017 · Lascia un commento

CORSO DI FOTOGRAFIA 2017

Il programma del Corso di Fotografia 2017

10/04/2017 · 2 commenti

I am Roberto

Roberto Bartoloni, fotografo naturalista, amico di Danilo Mainardi, venerdì 7 aprile viene a Schio a presentare la sua opera e il suo ultimo libro.

04/04/2017 · Lascia un commento

Biosfera

Biosfera itinerari è costituita da un gruppo di naturalisti e fotografi che si occupa di organizzare viaggi alla scoperta delle aree più selvagge della terra.
Sono venuti a trovarci il 10 marzo scorso, ci hanno mostrato le loro foto e chi hanno parlato del loro lavoroi di naturalisti.

29/03/2017 · Lascia un commento

Giornata del Paesaggio

La giornata nazionale del paesaggio è un omaggio alla ricchezza del paesaggio italiano.
Una piccola esplorazione a km zero.

22/03/2017 · Lascia un commento

Il programma di aprile 2017

Il programma di aprile 2017

17/03/2017 · Lascia un commento

Sossusvlei

Le forme sono arrotondate. Il vento, non frenato dagli alberi, si arricchisce di minuscole particelle di sabbia abrasiva e questo crea forme tondeggianti e scabre.
Viaggio fotografico nelle dune del Sossusvlei, in Namibia.

13/03/2017 · Lascia un commento

Pattini

Fotografare il movimento veloce dei pattinatori ti permette di variare non solo l’inquadratura, ma anche la velocità dell’otturatore.
Il risultato può diventare una foto astratta.

07/03/2017 · Lascia un commento

L’occhio della fontana

Quanta vita c’è intorno all’acqua. Soprattutto se è l’acqua di una fontana dove tutti gli abitanti della contrada vanno ad attingere.
Scatti insoliti di Andrea Busato.

28/02/2017 · 2 commenti

Krisis

Krisis è un libro sulla città, un libro fotografico naturalmente.
Presenteranno il libro Roberto Salbitani e l’autore Gaetano De Faveri.

22/02/2017 · Lascia un commento

Il programma di marzo 2017

MARZO 2017 VENERDÌ 03.03.2017 – Castello di Schio, ore 21.00 SECONDO INCONTRO PREPARATORIO PER LA FUTURA MOSTRA COLLETTIVA “R.R.R.” Comunichiamo che il progetto da noi presentato al Comune di Schio … Continua a leggere

18/02/2017 · Lascia un commento

Ghiaccio

D’inverno, quando il freddo spezza le orecchie e rende insensibili le dita, c’è qualcosa che vale la pena di fotografare.

14/02/2017 · 2 commenti

Il reale immaginario

Le opere di Alfredo Troisi al confine tra pittura e fotografia.

09/02/2017 · Lascia un commento

Pietre di confine

Le pietre di confine sono chiamate anche “laste“. Materialmente si tratta di grandi lastroni di pietra calcarea dello spessore di 10-20 cm e delle dimensioni che arrivano al metro. Sono … Continua a leggere

03/02/2017 · Lascia un commento

Divertirsi con la macrofotografia

Non c’è nulla come la macrofotografia che consenta di creare facilmente forme e figure astratte.

27/01/2017 · Lascia un commento

Il programma di febbraio 2017

L’incontro con il Fotoclub di Caldogno
L’importantissimo incontro con Roberto Salbitani e Gaetano de Faveri aperto a tutti

22/01/2017 · Lascia un commento

Vite a basso volume

Uscire la sera, dopo una giornata di lavoro, e andare fino a Verona o Mestre. Poi ci si dirige ai marciapiedi o verso il sotto passo, verso quell’area abbandonata che … Continua a leggere

16/01/2017 · Lascia un commento

Beat generation

I saw the best minds of my generation destroyed by madness … Ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte dalla pazzia, affamate, nude isteriche trascinarsi per strade di … Continua a leggere

11/01/2017 · 1 Commento

Macrofotografia: consigli di scatto

Parliamo ancora di macrofotografia. I consigli di Andrea Tessaro

06/01/2017 · 1 Commento

Il programma di gennaio 2017

GENNAIO 2017 VENERDÌ 13.01.2017 – Castello di Schio, ore 21.00 SERATA DI LIBERA VISIONE Dopo la tradizionale sospensione per le festività natalizie e di inizio anno, riprendiamo la nostra attività … Continua a leggere

23/12/2016 · Lascia un commento

Tra città e campagna

Le società hanno un rapporto ambiguo con gli spazi di confine: o li trascurano o li controllano in modo ossessivo.
L’esplorazione di un confine tra città e campagna dove molti diversi spazi convivono gomito a gomito.

20/12/2016 · 1 Commento

Lapponia

La Lapponia è terra di confine tra spazi abitati e spazi non abitati, tra taiga e tundra, tra natura addomesticata e natura selvaggia, tra culture e identità differenti.

14/12/2016 · Lascia un commento

I grandi muri

Fin dall’antichità molti popoli hanno pensato, e purtroppo pensano tuttora, di erigere muri e muraglie a protezione dei propri confini, sia per impedire l’ingresso o l’invasione di altri popoli, sia … Continua a leggere

08/12/2016 · Lascia un commento

Memorie di pietra

Scritte a matita sull’intonaco delle soffitte, scritte sulle pietre che prima furono italiane e poi austriache o viceversa e, se sono giunte fino a noi, vuol dire che sono state rispettate.
Un viaggio fotografico di Valter e Luca Borgo.

02/12/2016 · Lascia un commento

L’uomo ha confini invalicabili

In quanti modi diversi si può scegliere il cibo, esibire un look, indossare una divisa, utilizzare un’asta …
Con levità e umorismo Roberto Campagna esplora i confini che attraversano le società e non sono geografici, ma culturali.

27/11/2016 · Lascia un commento

Incontro con Piero Martinello

Una foto non è dovuta, e tantomeno è lasciata al caso, ma è la lenta e lunga costruzione di un rapporto tra due soggetti.
Parliamo dell’incontro con il fotografo Piero Martinello.

23/11/2016 · Lascia un commento

Il programma di dicembre 2016

DICEMBRE 2016 VENERDÌ 02.12.2016 – Castello di Schio, ore 21.00 SERATA DI LIBERA VISIONE Come da tradizione dedichiamo il primo appuntamento del mese alla libera visione e commento delle immagini … Continua a leggere

21/11/2016 · Lascia un commento

Radicalia

C’è il matto di paese, il devoto e la famiglia mafiosa rappresentata in quel genere chiamato “trionfo fotografico”.
Parliamo del libro di Piero Martinello, ogni capitolo del quale presenta una diversa forma di ritratto fotografico e quindi il libro, nel suo insieme, può anche esser letto come uno studio sulle varie sfumature e possibilità offerte dal ritratto stesso.

18/11/2016 · 1 Commento

Linea di confine

Il muro tra Gorizia e Nova Gorica è durato 30 anni più del muro di Berlino, ma nella vita dei goriziani era caduto molto tempo prima.

14/11/2016 · Lascia un commento

Statistiche del Blog

  • 66,658 hits