Circolo Fotografico Scledense BFI

CORSO DI FOTOGRAFIA 2017

Nel mese di maggio si tiene il corso base di fotografia organizzato dal Circolo Fotografico Scledense

Chi può partecipare?

Il corso è aperto a tutti e mira a dare le informazioni di base per usare la fotocamera e saper valutare le foto, proprie o di altri. E’ adatto a chi è alle prime armi e a chunque voglia migliorare i risultati delle proprie foto.

Che macchina devo avere?

La macchina non conta se vuoi fotografare e ci sono esempi luminosi di fotografi eccezionali con macchine che, a vederle, sembrano “di cartone”. Per fotografare con mezzi semplici bisogna però essere bravissimi. Riuscire a compensare le difficoltà tecniche richiede una grande personalità e una conoscenza profonda del linguaggio della fotografia.

scatti-con-macchina-fotografica-795x447.jpg

La più adatta è qualunque macchina dove hai la possibilità di controllare manualmente i parametri di scatto:

  • tempo
  • diaframma
  • sensibilità (ISO)

Tutte le altre sofisticate opzioni non serviranno per seguire questo corso.

E’ necessaria una reflex?

La tecnologia ha cambiato le regole. Esistono spettacolari macchine fotografiche che non hanno bisogno di “vedere attraverso l’obiettivo”. Una reflex è ancora una buona scelta, ma le cosiddette “mirrorless” non sono da meno e anche una macchina compatta che permetta di controllare separatamente Tempi/Diaframmi/Sensibilità è adeguata.

E se io volessi fotografare solo con il telefonino?

Vale quanto detto prima. Tutte le macchine semi automatiche hanno il controllo semi totale dello scatto, decidono secondo una logica scelta dalla casa produttrice, una logica che tu non conosci e che va bene alla maggioranza delle persone. Se ti piace il risultato, bene; ma se non ti piace hai ben poche possibilità di cambiarlo.

Sarà un corso solo teorico?

Un po’ di teoria ci vuole anche solo per conoscere la terminologia tecnica, ma ci saranno delle macchine fotografiche e degli obiettivi che potremo vedere, toccare, smontare.

Porta la tua macchina e poni domande specifiche su come funziona. La quinta lezione è dedicata proprio a questo ad esaminare la tua macchina e a spiegarti a cosa servono i vari comandi.

Mi raccomando porta anche il libretto di istruzioni o potrebbe essere difficile trovare tutto quello che ci serve

obiettivi.jpg

Miglioreranno i miei scatti?

Se fai già belle foto, mostrarle condividerle discuterle potrà darti spunti per migliorarle. Se non riesci a fare foto che ti soddisfino potrai capire come fanno gli altri per evitare gli errori.

Basterà seguire il corso?

Sinceramente no. Il corso ti dà alcune basi. A questo bisogna aggiungere:

  • la voglia di fotografare
  • cimentarsi su un tema fotografico
  • saper valutare i risultati del proprio lavoro

Durante le uscite fotografiche bisognerà capire cosa non funziona nel proprio stile e nella propria tecnica. Meglio ricordare che:

mettere in crisi i risultati raggiunti è un buon modo per migliorare.

Questo è molto più facile se:

  • si studia lo stile e i risultati dei fotografi più importanti (o che più ci piacciono)
  • si partecipa a uscite fotografiche con altri appassionati di fotografia, correggendosi a vicenda è molto più semplice migliorare i risultati

Ci saranno prove pratiche?

Quest’anno abbiamo deciso di non fare prove pratiche ma di concentrarci sulla lettura dell’immagine. Tuttavia, iscrivendosi al corso, si diventa soci del CIRCOLO FOTOGRAFICO SCLEDENSE per il 2017. Potrete dunque partecipare alle uscite fotografiche e alle ricerce fotografiche dei soci. Questo potrebbe essere un buon modo per fare esperienza.

Il linguaggio fotografico

pablo-picasso-il-cammelloLa fotografia fa parte delle arti visive, come la pittura o la grafica e come queste ha modi codificati per esprimersi. Parleremo quindi di linguaggi fotografici che hanno tecniche ed esigenze diverse (perfino le macchine sono diverse per chi è professionista o perfezionista). Se poi vuoi infrangere i codici e le regole il primo passo è quello di conoscerli.
Pablo Picasso, bravissimo a disegnare fin da giovane, ad un certo punto disse ci ho messo una vita per imparare a disegnare come un bambino.

Come posso giudicare se le foto che faccio sono buone?

E’ il cruccio di tutti e non solo dei principianti. Tuttavia esistono dei criteri per valutare l’efficacia di una foto e il messaggio che intende veicolare (il messaggio non è il soggetto).

La seconda parte del corso è dedicata a questo: a giudicare se una foto è buona e a capire come un altro fotografo ha scelto inquadrature, soggetto, luci per trasmettere quel messaggio. Ricordiamo che una foto è comunque un messaggio e la fotografia fa parte delle arti visive. Più difficile dire se una foto è bella, dato che questo coinvolge elementi soggettivi difficili da trasmettere E/O condividere.

Chi terrà le lezioni?

Sono soci del nostro Circolo e, se segui questo blog, hai già visto le loro foto. Si tratta di

Quando si terranno le lezioni?

In maggio. Il corso si articola in 10 incontri di 1 ora e mezza – due ore ciascuno, con inizio alle ore 20.30 nei giorni di lunedì e giovedì.

La macchina e lo scatto

  • GIO 04.05: L’immagine digitale – la fotocamera (relatore A. TESSARO)
  • LUN 08.05: Gli obiettivi e lo scatto a priorità di diaframma (relatore A. TESSARO)
  • GIO 11.05: Lo scatto a priorità di tempo – L’esposizione (relatore A. TESSARO)
  • LUN 15.05: I temi fotografici (relatore A. TESSARO)
  • GIO 18.05: Conoscenza pratica delle fotocamere (conducono associati vari C.F.S)

La lettura dell’immagine

  • LUN 22.05: Le funzioni visive, grammatica (relatore P. TOMIELLO)
  • MER 25.05: Sintassi dell’immagine (relatore P. TOMIELLO)
  • LUN 29.05: Esempi pratici (relatore P. TOMIELLO)
  • GIO 01.06: Prove pratiche di lettura dell’immagine – lavoro di gruppo

Revisione finale

  • LUN 05.06: Visione e analisi delle opere dei corsisti (conducono P. TOMIELLO, R. CAMPAGNA, A. TESSARO)

Come faccio a iscrivermi?

  • Le iscrizioni al corso si ricevono presso:
  • –  FOTO CODIFERRO, Via R. Rompato, 15 – Schio (tel. 0445 520585);
  • –  FOTO TONY, Via Rovereto, 47 – Schio (tel. 0445 525746);
  • –  PHOTO IDEA, Via Divisione Julia, 18 – Thiene (tel. 0445 366771);
  • –  sede del Circolo in orario di apertura (venerdì ore 21-23.00 salvo variazioni di programma). In alternativa si può effettuare un bonifico bancario (IBAN: IT 37 0 02008 60751 000101898921) indicando in causale nome e cognome e dicitura “iscrizione corso fotografia 2017”.

Quanto costa?

Il corso è gratuito per tutti gli associati al Circolo Fotografico Scledense.

La quota di iscrizione al corso corrisponde a quella di iscrizione al Circolo:

  • € 40 per gli adulti,
  • € 20 per gli studenti delle scuole medie superiori.

Con l’iscrizione si diventa automaticamente iscritti al Circolo per l’anno 2017.

La locandina si trova qui: CFS-loc Corso Foto 2017

CFS-loc Corso Foto 2017

Annunci

2 commenti su “CORSO DI FOTOGRAFIA 2017

  1. Pingback: Il programma di giugno 2017 | Circolo Fotografico Scledense BFI

  2. Pingback: Il programma di maggio 2017 | Circolo Fotografico Scledense BFI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: