Circolo Fotografico Scledense BFI

PASHUPATINATH

Il Bagmati è un fiume considerato sacro tanto dagli induisti quanto dai buddisti. Esso trae origine dall’Himalaya, attraversa Kathmandu per passare poi in India dove sfocia nel fiume Koshi. All’altezza della capitale del Nepal, il colore delle sue acque è di un marrone scuro: si tratta, infatti, di un fiume molto inquinato.

Tessaro India 00_MG_8734

Gran parte del suo corso è interessata dalla presenza di templi. Tra questi una menzione particolare merita il tempio di Pashupatinath, che è il più antico – il nucleo originario risale al VI secolo d. C. – e importante tempio induista dell’intero Nepal. Esso è consacrato al dio Pashupati, una manifestazione di Śiva. Assieme ad altri gruppi monumentali ha contribuito a fare della valle di Kathmandu un patrimonio dell’umanità.

Tessaro India 04_MG_6423.jpg

Il tempio è noto principalmente per le cerimonie funebri che qui si svolgono ogni giorno: i cadaveri sono cremati su pire, le ceneri disperse nel Bagmati. Il rito della cremazione è strettamente legato alla religione induista (si stima che in Nepal sia professata circa dal 90% della popolazione). Con un corretto rito di cremazione al tempio, infatti, l’anima del defunto potrà incarnarsi nuovamente.

Tessaro India 10_MG_6432.jpg

Prima della cerimonia i corpi sono distesi lungo la riva del fiume e avvolti in sudari arancioni. Sono bagnati più volte con l’acqua e cosparsi con petali di fiori. In seguito il corpo è adagiato sulla pira funeraria. In base alla tradizione, se il defunto è un uomo il fuoco deve essere appiccato dal figlio maggiore, se si tratta di una donna dal minore.

Tessaro India 13_MG_6440.jpg

Tessaro India 15_MG_6446.jpg

L’impressione che si riceve visitando il tempio di Pashupatinath dipende ovviamente dalla preparazione, dai preconcetti e dalle convinzioni personali. A uno spaesato viaggiatore occidentale esso può sembrare surreale o addirittura scioccante. Quando si entra nell’area del tempio, si è subito avvolti da spirali di fumo e polveri, e da odori acri e pungenti. Le cerimonie in genere sono molto affollate, non tanto per la presenza dei parenti del defunto (solitamente un gruppo esiguo), ma per i turisti e i nepalesi che assistono alle cremazioni, anche come semplice passatempo. Completano questo quadro figure e situazioni apparentemente irrelate: venditori ambulanti, finti santoni, gente che pesca o fa il picnic, bambini che fanno il bagno nel fiume o vi cercano oggetti vari come anelli (nonostante, come s’è visto, le sue acque non siano cristalline).

Tessaro India 17_MG_6460.jpg

Tessaro India 18_MG_6464.jpg

Tessaro India 21_MG_6471.jpg

Una commistione di vita e di morte che non lascia certo indifferenti e che va collocata nel contesto delle credenze induiste. La connotazione stessa del lutto che ne deriva (qui esibito e condiviso, in occidente solitamente intimo e privato) sembra un invito a sostare, a essere partecipi agli eventi che qui si svolgono.

Tessaro India 31_MG_6417.jpg

Tessaro India 33_MG_6419.jpg

Tessaro India 35_MG_6492.jpg

Tessaro India 40_MG_6420.jpg

Tessaro India 43_MG_6429.jpg

Tessaro India 44_MG_6431.jpg

Tessaro India 46_MG_6491.jpg

Tessaro India 47_MG_6495.jpg

Per lo studioso come per il fotografo – superato l’eventuale iniziale sconcerto – un luogo unico e affascinante.


Testo e foto di Andrea Tessaro

Annunci

Un commento su “PASHUPATINATH

  1. Sunil Deepak
    23/09/2018

    Pensavo di trovare qualcosa di più sul tempio di Pashupatinath ma forse dentro il tempio, non è permesso fotografare? Quando l’avevo visitato, circa 20 anni fa, mi aveva colpito molto di più, il tempio dedicato a Shakti, la consorte di Shiva, lungo la stradina dopo il ponte sul fiume (che non è così inquinato nei villaggi appena fuori Kathmandu!).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: