Circolo Fotografico Scledense BFI

Castel Beseno

Fu costruito in epoca tardo medievale in un punto della valle dell’Adige dal quale si può controllare il passaggio. Divenne luogo strategico quando quel tratto di valle arrivò ad essere il confine dell’area di influenza della Repubblica di Venezia. Qui, nel 1487 durante la battaglia di Calliano i Veneziani subirono una rovinosa sconfitta e il loro comandante, Roberto Sanseverino D’Aragona, morì annegato nell’Adige.

colombo (1)tomiello (7).JPG

 

Distrutto da un incendio, ebbe una ricostruzione rinascimentale. Divenne oggetto di assedio in epoca napoleonica, poi, persa la sua importanza strategica, venne abbandonato e decadde. I proprietari ne demolirono la copertura per non pagare tasse. Solo quando passò alla mano pubblica iniziò la sua rinascita in forma museale.

colombo (4).jpg

Passate le porte, all’interno delle sue possenti mura oggi si vedono prati laddove un tempo erano cortili per esercitazioni e tornei.

colombo (3).jpg

tomiello (3).JPG

santamaria (3).jpg

tomiello (9).JPG

tomiello (5).JPG

Nella parte più alta del colle si accede alla parte più interna del castello.

 

tomiello (11).JPG

tomiello (12).JPG

santamaria (10).jpg

santamaria (4).jpg

 

Le foto di questo articolo sono state scattate a Castel Beseno e sono opera di:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30/05/2018 da in Eventi esterni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: