Circolo Fotografico Scledense BFI

La guerra nel mirino

La Grande Guerra 100 anni dopo

Così “Grande” che ne parliamo ancora oggi. Per fortuna è scomparsa la pena per i tanti morti e le montagne hanno cessato di sembrarci dei cimiteri.

Il ricordo delle sofferenze del secolo scorso si è stemperato, la natura rivive e vediamo i manufatti dell’uomo come stupefacenti interventi dell’uomo sulla bellezza della natura.

Una montagna abitata

Le nostre montagne sono sempre state abitate, perché la pressione antropica aveva spinto le famiglie, venete cimbre e chissà da dove, fin sulle coste scoscese dei monti, in valli così chiuse e quasi sconosciute (Posina, Laghi, Val di Tovo) da ricordare la mitica Shangri-La. Ovunque vi era una fonte là vi era una contrada e intorno alla contrada una ragnatela di sentieri che collegava le contrade tra loro e le case con i baiti, con gli alpeggi e con i mercati del piano.

La foresta impenetrabile è stata diradata e la montagna era diventata percorribile e spoglia. Se guardate le foto di un tempo scoprirete chei boschi erano pochi e la costa della montagna era pulita e glabra. Ovunque si coltivava, magari tramite terrazzamenti e dove non si coltivava si tagliavano gli alberi lo stesso perché il loro combustibile non veniva dal Qatar o dal Kuwait come oggi, ma era lì sui monti.

Guerra e strade

Torresani guerra 22.jpg

Poi è arrivata la guerra, quella Grande, e non riusciamo neppure a immaginare la quantità di opere fatte per raggiungere la montagna:

  • la strada che porta al Pasubio,
  • ponti,
  • acquedotti che superavano i mille metri di dislivello,
  • sentieri (Scarrubi),
  • grotte
  • e infine la mitica Strada delle 52 gallerie il modo più semplice e affascinante  per raggiungere il Pasubio, così bella che sembra disegnata da un architetto paesaggista e non da un tenente del Genio Militare.

Torresani guerra 32.jpg

La Strada delle Gallerie è narrata in una Grande mostra di cui abbiamo già parlato:

Guerra e fotografia

Un altro appuntamento ci aspetta, un incontro che parla di fotografia.

Sabato 10 giugno ore 20:30 a Palazzo Toaldi Capra a Schio parlerà il nostro socio nonché esperto di fotografia Giancarlo Torresani.

Il tema è:

Ruoli e testimonianze fotografiche nella Grande Guerra e dintorni

Sarà l’occasione per parlare di fotografia vedendo testimonianze inedite. Vi aspettiamo

Torresani guerra 02.jpg

Per informazioni

http://www.stradadellegallerie.it/gli-esperti-raccontano-calendario-degli-incontri/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 09/06/2017 da in Eventi esterni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: