Circolo Fotografico Scledense BFI

Devozione

La terra del vello d’oro

La Georgia è un piccolo Stato (4.352.244 abitanti nel 2012) situato tra Europa e Asia. Conosciuta nell’antichità come Colchide, ovvero la terra mitica del vello d’oro (per la parte occidentale) e Iberia (parte orientale), vanta una delle più antiche chiese cristiane del mondo: fu fondata, infatti, secondo la tradizione, nel I secolo dall’apostolo Andrea (altre tradizioni chiamano in causa gli apostoli Simone il Cananeo, Mattia, Giuda Taddeo e Bartolomeo).

Un’apostolo donna

 

Il cristianesimo divenne religione di Stato agli inizi del IV secolo, grazie alla predicazione di Santa Nino (poi dichiarata “Eguale agli Apostoli”), ben prima che nell’Impero Romano (Editto di Tessalonica, 380). Sottoposta al patriarcato di Antiochia, inoltre, nel V secolo la chiesa georgiana si rese autonoma proclamandosi autocefala (la denominazione ufficiale è infatti “Chiesa apostolica autocefala ortodossa georgiana”, Sakartvelos Samocikulo Martlmadidebeli Avtokepaluri Ek’lesia).

Per tutti questi motivi la religione ha contribuito a preservare un forte senso di identità nazionale, nonostante ripetuti periodi di invasioni (in particolare da parte di mongoli, persiani e turchi).

Tessaro_Vardzia.jpg

Vardzia

Stalin

Persino l’ateismo di Stato, imposto dopo l’accorpamento all’URSS nel 1922 (guidato, ironia della storia, dal georgiano Stalin, nato a Gori nel 1879), sembra aver scalfito solo in minima parte questo ruolo (nel 2002 l’82% della popolazione si professava ancora ortodosso georgiano).

Tessaro_Chiesa della Trinita di Gergeti

Gergeti – Chiesa della Trinità

L’importanza rivestita oggi dalla religione si può facilmente percepire non solo visitando monasteri e chiese collocate in luoghi suggestivi (come la celebre Chiesa della Trinità di Gergeti, situata a 2170 metri sullo sfondo delle vette del Grande Caucaso), ma anche in tutte le chiese cittadine, dove la devozione georgiana si esplica nella quotidianità della pratica religiosa.

Tessaro_Cattedrale di Svetitskhoveli (1)

Cattedrale di Svetitskhoveli

Tessaro_Cattedrale di Svetitskhoveli (2)

Cattedrale di Svetitskhoveli

Tessaro_Cattedrale di Svetitskhoveli (3)

Cattedrale di Svetitskhoveli

Tessaro_Cattedrale di Svetitskhoveli (4)

Cattedrale di Svetitskhoveli

Tessaro_Cattedrale di Svetitskhoveli (5)

Cattedrale di Svetitskhoveli

 

Una tradizione quindi fortemente sentita e gelosamente preservata che, in molte sue manifestazioni, è purtroppo (ma comprensibilmente) preclusa all’occhio curioso del fotografo.

Tessaro_Tbilisi - Metekhi (1)

Metekhi

Tessaro_Tbilisi - Metekhi (2)

Metekhi

 

Una mappa

Georgia_regions_map2

Di Peter Fitzgerald, :commons

Tessaro_Monastero di Alaverdi (1)

Monastero di Alaverdi

Tessaro_Monastero di Alaverdi (2)

Monastero di Alaverdi

Tessaro_Tbilisi - Basilica di Santa Maria Anchiskhati.jpg

Tbilisi – Basilica di Santa Maria Anchiskhati

 

Tessaro_Tbilisi - Cattedrale Sioni (1)

Tbilisi – Cattedrale Sioni

Tessaro_Tbilisi - Cattedrale Sioni (2)

Tbilisi – Cattedrale Sioni

Tessaro_Tbilisi - Cattedrale Sioni (3)

Tbilisi – Cattedrale Sioni


Foto di Andrea Tessaro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: