Circolo Fotografico Scledense BFI

Giornata del Paesaggio

Lo scorso 14 marzo è stata festeggiata la PRIMA EDIZIONE DELLA GIORNATA NAZIONALE DEL PAESAGGIO.

Un’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. E’ stata proposta mediante un filmato e numerose iniziative.

 

Il paesaggio ha un valore particolare per l’Italia che, protesa verso il Mediterraneo ma fortemente agganciata all’Europa tramite le Alpi, offre una quantità di temi paesaggistici diversi e contemporaneamente vicini tra loro con una ricchezza che ha pochi rivali al mondo.

La varietà degli ambiti paesaggistici

A distanza di poche decine di chilometri, nel solo Veneto, si passa dal piatto mare Adriatico alle lagune, alla fertile pianura che ancora reca tracce della centuriazione romana, ai rilievi pedemontani e ai loro terrazzamenti, alle strette valli alpine, alla magnificenza delle Dolomiti, tra le montagne più belle al mondo.

Estesi a tutta Italia gli ambiti paesaggistici si arricchiscono ulteriormente passando dall’impervio appennino ai colli toscani al regno delle palme alle incredibili coste delle isole.

Se è possibile sintetizzare un tema così vasto che è stato sviluppato in intere biblioteche e che è stato rappresentato in milioni di quadri di tutti i tempi, il paesaggio ha due profonde radici: la geografia e la storia.

Annibale Carracci La fuga in Egitto.jpeg

Annibale Carracci La fuga in Egitto 1590

Le radici del paesaggio

La geografia, la varietà dei suoli, delle esposizioni, degli apporti d’acqua plasmano fortemente il paesaggio rendendo alcuni luoghi adatti alle coltivazioni arative, all’allevamento di animali oppure connota suoli aridi e rocciosi pronti a spaccarsi e spingere verso il cielo gli spigoli aguzzi delle rupi.

La storia interviene sulla natura stratificando secoli di vita umana in pochi segni che  portano, condensadoli, i tratti delle persone che li hanno costruiti. Così all’interno di unità paesaggistiche omogenee dal punto di vista geografico appaiono tracce diverse che lo arricchiscono: castelli, rogge, terrazzamenti, sentieri di montagna, la stessa strada delle gallerie che oggi compie un secolo; tutto questo aggiunge varietà alla varietà e, se è consentito usare questo termine, bellezza alla bellezza.

Un piccolo contributo

Arriviamo in ritardo come si conviene ad un gruppo di amici che ritaglia il proprio tempo tra lavoro, famiglia e cento impegni.

Arriviamo anche noi con qualche piccolo contributo tratto qua e là dal nostro infinito archivio di decine di migliaia di foto raccolte e catalogate. Questa volta abbandoniamo deserti e paesi esotici, ci dedichiamo all’ambiente in cui viviamo.

Tutte foto a km zero

Senza pretesa di unitarietà proprio perché oggi vogliamo festeggiare la varietà. Paesaggio montano, vallivo, urbano, con un pò di attenzione anche ai quartieri industriali.

Foto che si snodano dall’alba sulle piccole Dolomiti alla notte in zona industriale.

Andrea Rampon Paesaggio_001.JPG

Andrea Rampon Paesaggio_030 (1).JPG

 

Priante Meda-6411.jpg

La valle dell’Astico dalla Rocca di Meda

 

Tomiello Magrè 528.jpg

Il cimitero vecchio di Magré

Tomiello Castello 231.jpg

Il Castello di Schio, nostra sede

Tomiello Duomo Schio 225.jpg

Il manto candido della neve sulla scalinata del Duomo

Tomiello Schio roggia468.jpg

La roggia in via Fogazzaro

Spigarolo Marano Centrale Savardo1346.jpg

Marano Vicentino ex centrale idroelettrica Savardo

Tomiello mulino Barettoni801

Mulino Barettoni

 

Tomiello Lanificio Conte375.jpg

Il “cuore” industriale di Schio

Tomiello Leogra 2007.jpg

Le piccole Dolomite viste dal ponte sul Leogra

Santamaria Schio Zona industriale575.jpg

Schio zona industriale


Foto d’archivio dei soci del Circolo Fotografico Scledense.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: