Circolo Fotografico Scledense BFI

L’arte del ritaglio

Per scattare una foto bisogna già “vederla” prima di scattare, scegliere non solo il soggetto, ma la posizione del soggetto rispetto all’insieme del riquadro. E’ quello che si chiama composizione fotografica e su questa sono stati scritte montagne di libri (ad esempio vedi QUI o QUI).

Tuttavia non sempre si è in grado di controllare tutti gli elementi che compongono la foto. Talvolta si è troppo lontani e siamo costretti a inglobare un orribile traliccio, talvolta in un angolo spunta in furgone parcheggiato, oppure un riflesso entra attraverso l’obiettivo e “sporca” un angolo della foto, ecc.

In questi casi la foto si può comporre dopo eliminando quello che nella foto vogliamo non ci sia.

Vediamo alcuni esempi.

Giancarlo Torresani

Il ri-taglio in fotografia significa: togliere il superfluo per rafforzarne la composizione.

Premesso che la foto prima d’essere scattata necessita d’essere pensata e bene inquadrata al fine di ottenere un’immagine già di per se valida dal punto di vista compositivo, molte volte (vuoi per la fretta di eseguirla, vuoi per l’impossibilità di pensarla, data la velocità in cui cambia la scena) si rende necessario perfezionarla in fase di post-produzione.
L’abilità del fotografo (in questa fase) sta nell’eliminare quanto non è ritenuto necessario ai fini del “discorso fotografico” o del “messaggio” che si vuole inviare all’osservatore. Occorre fare diversi tentativi mediante un sistema empirico valido, sia in fase di ripresa che di ri-taglio: con le dita (pollice ed indice) messe a forma di rettangolo, si osservi la fotografia, sia in orizzontale che in verticale, avvicinandoli ed allontanandoli dall’immagine fino a quando non verrà inquadrata una porzione valida per il proprio gusto.
Ad esempio: data la seguente immagine, per evidenziare il soggetto principale, si può effettuare il seguente “crop” (da formato orizzontale a verticale):

Torresani- ritaglio ajaxmail

foto originale

Torresani- ritaglio ajaxmail 4.jpg

la porzione ritagliata

Torresani- ritaglio ajaxmail rit

risultato finale del ritaglio

Il ritaglio ha fatto sparire parte del mare. Riducendo l’angolo visuale, il soggetto appare come ingrandito. Il soggetto non è più in fondo a destra, è lì che veleggia tra mare e cielo.

E’ facile provare e vedere se, ritagliando, la foto migliora.

Nei vari programmi di post-produzione esiste un’applicazione con il simbolo uguale alle dita, di cui sopra, che permette di vedere e di verificare la fotografia dopo il taglio. Concludo affermando che il ri-taglio, nella fotografia, tante volte, è la cosa più importante ai fini della buona riuscita del lavoro esplicato.

Non bisogna avere timore a eseguire tagli, anche decisi, in quanto ne godrà ampiamente l’occhio sia vostro che dell’osservatore.

In molti casi infine, da una scena insignificante nel suo complesso, si possono individuare elementi che presi a parte sono molto significativi ed importanti e che da soli possono diventare nuove foto da proporre.

Di seguito un ri-taglio (spero migliorativo): da formato originale rettangolare a quadrato effettuato su una mia recente immagine scattata a Trieste in occasione di un piacevole incontro con il “grande” Enrico Rava.

Rava.jpg

originale

rava rit.jpg

ritaglio

Nella foto originale si notava la tenda sullo sfondo con i suoi panneggi, la linea obliqua del pianoforte in basso a destra e un fastidioso disturbo sulla sinistra. Con il ritaglio lo sfondo è diventato omogeneo, gli elementi di disturbo sono spariti, emerge chiaro, netto, inciso il volto del grande trombettista jazz.

Giancarlo Torresani

Di Giancarlo Torresani vedi anche: https://circolofotografico.wordpress.com/?s=torresani

 

Annunci

Un commento su “L’arte del ritaglio

  1. Pingback: Geometria e fotografia | Circolo Fotografico Scledense BFI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: