Circolo Fotografico Scledense BFI

Fotografare l’arte

2015-biennale-di-veneziaLa Biennale di Venezia  non è una mostra di prodotti di artisti, è di più: è un’esposizione gigantesca di oggetti che hanno a che fare con l’arte, di prodotti con intenti artistici, di quadri – sculture – fotografie – video – installazioni – eventi – performance – ecc … su scala urbana con un’estensione tale che anche gli spettatori diventano parte della mostra e componenti dell’immensa scena artistica.

Duchamp_Fountaine

Duchamp: fontanella

Andare alla Biennale non significa entrare in un luogo deputato all’arte, ma semplicemente visitare un’opera d’arte (Venezia) che è un immenso contenitore artistico e lo straniamento è tale che oggetti quotidiani e oggetti artistici si confondono in un’unico livello. Talvolta  viene da pensare che anche l’uovo sodo appena ordinato al bàcaro possa diventare improvvisamente oggetto d’arte, essere preso, imbalsamato o anche solo fotografato/filmato e infine esposto, in Corea o da qualche altra parte della terra, come opera d’arte. E questa idea produce ilarità riflettendo come la barriera tra arte e vita che dadaisti e surrealisti volevano demolire (ricordate l’orinatoio esposto con la dicitura “fontanella”?) è ormai definitivamente scomparsa.

Cosa ci fa un fotografo alla Biennale?

Fotografa le opere d’arte ma, data la premessa, un fotografo è parte della rappresentazione artistica e, come lui, anche tutti gli altri visitatori e gli oggetti immersi in questo continuum di spazio-tempo artistico.

Vogliamo confrontare come alcuni dei nostri soci hanno colto le sollecitazioni della Biennale. Ci siamo scambiati le opinioni e le foto in una serata. Vogliamo ora estrarre alcune delle foto per confrontare i diversi aspetti che una foto può cogliere di una stessa manifestazione.

Non pubblichiamo le foto più belle, ma quelle più significative per lo scopo di questo articolo.

Il visitatore

Il visitatore ti somiglia, spesso ha anche lui una macchina fotografica anche se di solito meno pesante e ingombrante della tua. Lui però è attirato dalle opere d’arte si ferma, osserva, si allontana, apre la guida, legge la targhetta, si ferma a confabulare. Forse non si rende conto che qualcuno osserva lui. Paolo è attento osservatore della relazione tra osservatore e opera: sta fermo mezzore intere davanti a un’opera aspettando il visitatore “giusto”.

Biennale 2015 Tomiello IMG_0048.JPG

Paolo 1

Ed ecco che improvvisamente succede, la posa è la stessa, simile l’atteggiamento …

Biennale 2015 Tomiello IMG_0163.JPG

Paolo 2

… i volti si somigliano …

Biennale 2015 Simone SIM_07.jpg

Simone 2

… qualche volta basta la luce di un telefonino (non ci crederete, ma c’è chi lo guarda in continuazione) per provocare la somiglianza.

Biennale 2015 Andrea Tessaro _a250287.jpg

Andrea 1

Talvolta per vedere l’opera d’arte occorre guardare attraverso una cornice, ma oltre quella cornice c’è uno spettatore che guarda un’altra cornice: e l’opera d’arte dov’è?

Biennale 2015 Ampelio Pellattiero

Ampelio 1

L’interazione tra osservatore e osservato diventa ambigua: chi osserva chi?

Biennale 2015 Simone SIM_18.jpg

Simone 1

E questo cos’è? Un quadro, un video o solamente i visitatori del piano di sopra? Causa il controluce, le peste delle suole impolverate sembrano pennellate e il vetro una tela.

Biennale 2015 Ampelio A 45.jpg

Ampelio 2

Lo spettatore sembra collocarsi al vertice della tortuosa strada che l’arte deve percorrere per arrivare a lui.

Biennale 2015 XX  002.JPG

Alessandro 1

Anche qui c’è immedesimazione…

Biennale 2015 Andrea Tessaro _mg_2414_b.jpg

Andrea 2

… ma l’effetto può essere compreso solo osservando la foto seguente dove il fotografo non ha eliminato la cornice, ma giocato sulle somiglianze di colori, sull’effetto straniante delle scritte colorate in una scena grigia, da un lato, e sulla presenza di una spettatrice che da quel quadro sembra appena uscita: apparenza coloratissima in una stanza grigia.

Biennale 2015 esempio IMG_9348.JPG

Paolo 3

Il fascino di molte installazioni è tale che si perde l’effetto “cornice”, l’opera d’arte deborda e sembra occupare lo spazio…

… nel biancore più assoluto …

Biennale 2015  Renzo-6185.jpg

Renzo 1

… in un melange totalizzante di colori …

Biennale 2015  Renzo-6216.jpg

Renzo 2

… nel buio dove le luci si specchiano e si riflettono.

Biennale 2015 XX  015.JPG

Alessandro 2


Questo articolo è una dissertazione scherzosa sulla Biennale di Venezia 2015, boccone ghiotto per un fotografo, una mostra cui molti di noi fanno fatica a rinunciare.

Le foto sono di

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: